Fisioterapia Lugano

Orari : Lun. / Ven.: 7.30 / 19 - Sab. su appuntamento
  Tel. : +41786198324

Terapia Strumentale

Terapia strumentale

La terapia strumentale e l’elettroterapia vengono utilizzate dai fisioterapisti per trattare una varietà di condizioni.

È possibile utilizzare un’ampia gamma di tecniche che hanno l’obiettivo di aiutare la guarigione dei tessuti, accelerare il processo infiammatorio ed aiutare quindi il paziente nella gestione dei sintomi presenti.
terapia strumentale
L’evidenza scientifica lascia notevoli dubbi sulla reale efficacia di questi trattamenti. Per questo motivo nel nostro studio pur avendo a disposizione diversi macchinari diamo la priorità a trattamenti con maggiore rigore scientifico come tecniche di terapia manuale ed esercizio terapeutico.

Il fisioterapista può scegliere di utilizzare una delle seguenti terapie durante il trattamento.

  • Ultrasuoni
  • TECAR (diatermia )
  • TENS (stimolazione elettrica transcutanea del nervo)
  • NMES (stimolazione elettrica neuromuscolare)
  • Magnetoterapia
  • Vacuum
  • Pistola a percussioni

fisioterapia terapia strumentale

Ultrasuoni

Gli ultrasuoni possono essere utilizzate sia in condizioni croniche che acute ed è comunemente utilizzata nella riabilitazione di lesioni muscolari, tendinee e legamentose, ematomi ed edemi. Le onde sonore ad alta frequenza vengono focalizzate intorno al sito di una lesione spostando delicatamente una testa ad ultrasuoni sull’area interessata. Queste onde sonore eseguono un “micro-massaggio” in profondità all’interno dei tessuti danneggiati accelerando il processo di guarigione o lavorando sull’effetto placebo.

TECAR

La Tecarterapia, nota anche come Tecar o Trasferimento Energetico Capacitivo-Resistivo, è un tipo di trattamento elettromedicale, che trova particolare impiego nella cura di traumi e patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico. Gli effetti biologici dipendono dall’energia erogata dal dispositivo ma principalmente sono tre: aumento del microcircolo, vasodilatazione e incremento della temperatura interna. Indipendentemente dalla quantità di energia erogata, si può sempre parlare di “terapia basata sul calore”, ovvero di termoterapia.

NMES

Utilizzato principalmente dai fisioterapisti per rafforzare gruppi muscolari molto deboli e in alcuni casi, come una paralisi nervosa, mantenere la forza muscolare e accelerare il recupero della parte interessata. I suoi altri vantaggi sono; riduzione del gonfiore, sollievo dal dolore e riparazione delle ferite. NMES è simile alla TENS essendo sempre energia elettrica applicata tramite elettrodi conduttivi.

Magnetoterapia

La terapia magnetica è un tipo di terapia fisica durante la quale il corpo è esposto a un campo magnetico a bassa frequenza.
Le cellule e i sistemi colloidali del corpo contengono ioni che possono essere influenzati dalle forze magnetiche. Quando il tessuto è esposto a campi magnetici pulsati, viene indotta una debole corrente elettrica che attiva tutte le cellule ad esso esposte.

Trattamento a percussione

Il massaggio a percussione viene utilizzato per il trattamento dei tessuti molli attraverso l’uso di uno strumento che fornisce impulsi rapidi e di breve durata in profondità nei tessuti del corpo. Questo strumento agisce aumentando il flusso sanguigno nell’area.

Vacuum

Si applica utilizzando un dispositivo manuale o elettrico il quale, creando una pressione negativa, a contatto con la cute da trattare svolge un effetto aspirante scollando i piani tessutali sottostanti. E’ molto efficace specialmente nel trattamento delle cicatrici molto rigide o retraenti perché stimola il sistema linfatico, il ritorno venoso e migliora l’elasticità dei tessuti.a